Oratorio

L’Oratorio

L’oratorio è una delle realtà centrali della vita della comunità. È lo strumento che ormai da diversi secoli la Chiesa si è data per l’educazione umana e cristiana delle nuove generazioni. Educazione alla fede secondo l’umano di Gesù. Educazione all’umano vivere seguendo il modo con cui Gesù è stato uomo, proprio a partire dalla sua fede.

L’oratorio è lo snodo di tantissime attività. Non sembra, ma accadono molte cose: dalla catechesi all’azione caritativa per i ragazzi di scuola, dall’animazione degli adolescenti agli incontri dei volontari.
L’oratorio è feste, animazione, formazione, incontri genitori, laboratori per i bambini, mercatini, Cre. Ma è anche gestione del barettino e delle strutture.

Tutto questo ha bisogno di persone che abbiano a cuore la vita dell’oratorio. Il nostro oratorio mostra tutte le sue fragilità. Anche strutturali. Sta cercando di uscire dalle secche di questi ultimi anni provando a ridecollare. Longuelo non è un quartiere giovanissimo ed è territorio cittadino dove gli adolescenti si spostano in centro con grande agilità. Provare ad abitare e far abitare l’oratorio è una grande sfida.

Come sempre avremmo bisogno di molti altri volontari che sostengano il V.o.lo. (gruppo volontari oratorio di Longuelo), e che si rimbocchino le mani offrendo un’ora del proprio tempo per la pulizia dei locali, per l’apertura e chiusura del piccolo bar (che sappiamo offre poco).

Facciamo nuovamente appello alla generosità dei genitori.

In oratorio lavorano anche un gruppetto di mamme e papà che organizzano i laboratori per i bambini: è il Creaoratorio.
Fa parte dell’oratorio anche se è decisamente distaccata l’area dei campi di calcio dietro alla chiesa parrocchiale. In alcuni momenti della settimana l’accesso è libero, altrimenti è a pagamento.
All’inizio dell’anno pastorale facciamo sempre una giornata di studio sull’oratorio scegliendo un oratorio della Bergamasca anche per avere la possibilità di confrontarsi con altre situazioni e strutture.

Lascia un Commento